PATOLOGIE DELLA CAVIGLIA

Artroscopia caviglia

Diverse patologie si possono affrontare con l’artroscopia di caviglia. Le principali patologie che si evidenziano, soprattutto nella traumatologia dello sport, sono la sindrome da conflitto fibroso e la sindrome da conflitto osteo-fibroso anteriore e posteriore. Queste patologie, nella traumatologia dello sport, sono spesso espressione di traumi e microtraumi ripetuti, specie traumi distorsivi e distorsivi-contusivi del collo piede. La sintomatologia della sindrome da conflitto è il dolore persistente accompagnato da tumefazione e rigidità articolare, spesso resistente alla terapia medica e fisioterapica.

conflitto fibroso collo piedeconflitto osteo fidroso collo piede

Altra patologia riscontrabile è la condropatia del domo astragalico antero mediale e antero laterale.

condropatia domo astrgalico

Questa patologia può determinarsi a seguito di sovraccarico funzionale o in seguito a traumi distorsivi.

Anch’esso si presenta spesso con una sintomatologia dolorosa a livello del collo piede in regione antero mediale e/o antero laterale con tumefazione e limitazione articolare.

I corpi liberi endoarticolare sono spesso causa di dolori e blocchi artiocolari del collo piede.

Per porre una diagnosi corretta, oltre all’esame clinico ed anamnestico è importante eseguire un RX del collo piede ma soprattutto una RM che ci permette di evidenziare i tessuti molli e la cartilagine articolare.

La terapia chirurgica consiste, nella sindrome da conflitto, nell’ eseguire una asportazione del tessuto fibrotico o osteo fibroso con piccoli strumenti introdotti all’interno dell’articolazione rispettando il più possibile le strutture anatomiche.

Per i danni condrali sono diverse le tecniche che vanno dalla condroabrasione, alle microfratture agli innesti e trapianti di condrociti associati a infiltrazioni di PRP.